• RegaloSuper.com

9 idee regalo per un neonato che non dorme

Chi è genitore lo sa. Se il tuo bambino non dorme è un bel casino! Se vuoi fare un regalo ai genitori di un neonato che non dorme segui questi pratici consigli e vai sul sicuro!

#1 Vaschetta Foppapedretti: Un bel bagnetto caldo prima di coricarsi

Una dolce immersione nell'acqua calda, coccolati da mamma e papà, è sicuramente uno dei trucchi più antichi per rilassare il bambino che si appresta alle ore notturne. Se il neonato non dorme la notte accompagnalo verso l'ora della nanna con questo momento di coccole. D'altronde anche per noi adulti vale lo stesso concetto: un bel bagno in acqua calda rilassa e distende e lo stesso vale per i bambini piccoli. Questa vaschetta della Foppapedretti è un'ottima soluzione se vuoi regalare un bagnetto a questo bambino nella massima sicurezza. Attenzione, se sei tu il genitore: se l'obiettivo è rilassare il bambino metti astieniti dall'inquinare l'acqua del bagnetto con le classiche paperelle, potrebbero infatti eccitarlo e quindi otterresti l'effetto opposto!


#2 Lettino co-sleeping: Per un bambino sereno che sente la vicinanza dei propri genitori

Il controverso lettino co-sleeping consente di dormire affianco al proprio bambino mantenendo alta la sicurezza. Attenzione: non regalare questo tipo di prodotto a genitori che si professano duri e puri sulla crescita del bambino! Tuttavia potresti far presente loro che è stato dimostrato da alcune ricerche che il bambino che cresce dormendo in questo modo cresce più sicuro di sé stesso e con meno ansia. Forse vale la pena di provare, che ne pensi? Per un neonato che non dorme e piange questo oggetto può cambiare la vita del piccolo e di conseguenza quella dei genitori.


#3 Cuscino allattamento: Per un allattamento comodo anche di notte

Il cuscino per l'allattamento è diventato negli ultimi anni un vero e proprio must in tutte le neo-famiglie. Se per caso i genitori ai quali vuoi fare un pensierino fossero ancora sprovvisti di questo pratico gadget, vai a colpo sicuro. Una delle ragioni maggiori per l'irrequietezza notturna è dovuta alla fame. Se la mamma allatta ancora questo è un bene e per farlo al meglio occorre sempre essere comode in questo magnifico gesto di amore verso il proprio figlio. Questa proposta di Niimo ha dei simpatici animaletti su uno sfondo bianco, idea perfetta per fare un regalo unisex nel caso vogliate regalarlo ad una coppia che ancora deve partorire e non ha voluto sapere il sesso del nascituro.


#4 Il sacco nanna: Per una notte serena e con la giusta temperatura corporea

Se il bambino è irrequieto questo può essere anche causato dalla temperatura inadatta al sonno ideale. Se è vero che il bambino dorme solitamente al meglio fra i 18 e i 20 gradi non sempre è facile assicurarsi che rimanga coperto con le classiche lenzuola. Con un sacco nanna invece il genitore è rassicurato: bassissimo pericolo soffocamento e temperatura corporea stabile ed ideale per tutta la durata della notte. Attenzione: alcuni bambini non gradiranno essere "costretti" all'interno del sacco nanna, tuttavia anche i più resistenti tendono ad abituarsi dopo una manciata di notti, cominciando a godere del tepore del sacco nanna e dalla sua continua sensazione di abbraccio.


#5 Olio essenziale alla lavanda: Per un profumo rilassante nella stanza

Questa idea regalo non è consigliata se il bambino è veramente piccolo. Se invece il bambino ha almeno 6 mesi potrebbe essere interessante provare con l'olio essenziale alla lavanda. Perché? Perché è indicato per alcuni dei più frequenti disturbi infantili: non solo l'insonnia ma anche le famose coliche o i più comuni ed immancabili raffreddori. L'olio può essere diluito nell’acqua del bagnetto o nell'umidificatore (digitale o non). Un trucco? Se ne può anche lasciar cadere qualche goccia sul cuscino del bambino.



#6 Un pigiama nuovo in cotone

Una delle ragioni per le notti inquiete potrebbe essere udite udite il fastidio sulla pelle del bambino, magari dovuto a qualche simpatico pigiamino che però nasconde materiali scadenti o quanto meno non naturali. Vai sul sicuro quindi e regala un bel pigiamino in cotone per tutte le taglie (i bambini crescono in fretta!). La proposta qua a fianco è una pagina di Amazon che raccoglie ben 20 stili su 4 taglie diverse (20x4 = 80 diversi pigiami tra i quali scegliere) con un ottimo prezzo.




#7 Tende coprenti: ebbene si, il buio aiuta!

Uno degli errori da principianti sul quale tutti i genitori cascano è l'attrezzare la cameretta del bambino con una o più lucette colorate e rassicuranti. Questo tipo di prodotto è spesso una cattiva idea per due ragioni: 1) la luce, anche se minima, infastidisce la linearità del sonno; 2) il bambino si abitua a dormire con la lucetta di ordinanza e sarà quindi più incline in futuro ad avere paura del buio.

Cosa fare quindi per allestire al meglio la stanza del bambino? Assicurarsi che possa godere di un buio totale. Se questo non è possibile con le tapparelle o gli scuri della stanza magari è una buona idea quella di regalare un bel set di tende coprenti per la sua nuova stanzetta. Il top? Oltre a prenderle oscuranti, prendetele anche termiche (come nella proposta qua a lato).


#8 Rumori bianchi: ipnosi no ma quasi!

Il nome macchina del rumore può ingannare in realtà questa può rivelarsi a sorpresa un formidabile alleato nell'impresa di addormentare il neonato che proprio non ne vuole sapere di addormentarsi.

Questa macchina del rumore, dal prezzo estremamente vantaggioso annovera varie funzionalità fra le quali:

  • 30 suoni naturali, ad esempio: ventola, pioggia, temporali, foresta, cricket, onde, ruscelli, battito cardiaco ed i classici rumori bianco e rosa

  • Volume del suono regolabile in 35 diversi livelli per trovare il giusto compromesso

  • Timer: puoi impostare quando si spegnerà, senza doverti alzare per spegnerla manualmente


#9 La favola della buonanotte: un grande classico intramontabile

Per il bambino, anche in giovanissima età, è estremamente importante sentire la voce dei propri genitori. Se il genitore è stanco di inventarsi canzoncine a caso o non ha la voce per cantare ininterrottamente per 30 minuti un'ottima alternativa è sicuramente quella di leggere delle storie al bambino. Questo, come altri gesti, può avere anche il beneficio di creare una routine che accompagni il bambino nelle braccia di Morfeo.

Ne "I racconti della buonanotte" per esempio il genitore troverà moltissime storie da leggere al proprio bambino. I più grandicelli potranno anche apprezzare le belle illustrazioni di Tony Wolf e perché no seguire la storia capendone il significato.


Conclusione

Probabilmente grazie a questo articolo hai trovato il prossimo regalo da fare. In caso contrario prenditi un po' di tempo e dai un'occhiata alle seguenti risorse:


Idee regalo per bambini (tutte le categorie)


Idee regalo giochi educativi e scientifici


Il portale riferimento per le idee regalo

8 visualizzazioni

About Us

Anche tu non vuoi passare ore alla ricerca del regalo perfetto? RegaloSuper.com seleziona per te i migliori prodotti per rapporto qualità - prezzo. Il tuo prossimo acquisto è a pochi clic di distanza!

 

© 2020 by RegaloSuper.com.

Iscriviti alla newsletter